Pubblicato da: stevern-sail | 14 gennaio 2015

DIARIO DI BORDO del Melina Clipper

IMG_2744    Il DIARIO di BORDO non è utilizzato da tutti i diportisti, anzi sono davvero pochi coloro che lo compilano regolarmente nelle loro rotte. Invece è uno strumento ricco di informazioni anche a posteriori quando si vuole  conoscere i particolari di un percorso già fatto, magari la scorsa stagione.

Personalmene lo trovo utile anche per pianificare le nostre crociere, ma soprattutto le informazionni raccolte possono servire come elementi probanti la corretta conduzione della barca, in caso di danni, da dimostrare all’Assicurazione.

Nel video lo commento ma più o meno questa è la logica…..

la prima pagina è intitolata “CREW LIST” dove vengono indicati tutti i riferimenti dei membri dell’equipaggio, compresa la nota importantissima che riguarda l’indicazione di eventuali allergie o malattia che richiedono particolari medicinali. Il comandante è sempre responsabile del proprio equipaggio.IMG_2753

La seconda pagina è intitolata “PERCORSO” e considera da una parte le condizioni meteorologiche previste e quelle osservate nella realtà mentre a sinistra il dettaglio del  percorso della rotta eseguita con i nomi delle località raggiunte e le rispettive coordinate. Ogni località è identificata da un WAY POINT .

Sul Melina Clipper i Way Point (WP) sono descritti ed elencati a parte e questo lo trovo comodo  per due motivi: il primo riguarda la facilità di collocare il punto preciso desiderato sul GPS e il secondo motivo riguarda il modo per fare didattica con i membri dell’equipaggio che vengono così maggiormente coinvolti nello spirito marinaro di bordo.

La terza pagina è intitolata “NOTE DEL COMANDANTE”  e contiene le informazioni che il comandante ritiene di sottolineare e descrivere come rapporto finale della navigazione e che sono legate a diversi aspetti come ad esempio alla variabilità delle condizioni meteorologiche incontrate, oppure alla necessità di provvedere ad una manovra non prevista piuttosto che un intervento necessario per la sicurezza. Anche una semplice nota che riguarda un luogo preciso particolarmente adatto all’ancoraggio, o anche un avvistamento di un gruppo di delfini o le coordinate di un punto dove si è effettuata una pesca fruttifera. .e molto altro riferito alla navigazione.

Mi chiedo …CHI DI VOI LO FA? Beh! la mia opinione è che se si ha l’orgoglio di volersi definire Skipper sarebbe meglio rispettare questa procedura. Vi suggerisco di farlo anche per un motivo di stile nel conservare la memoria dei vostri amici che sono saliti a bordo e  hanno dimostrato a  voi la loro fiducia.

CLICK ON and visit our cruise  https://melinavela.wordpress.com/

 

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: