Pubblicato da: stevern-sail | 23 giugno 2015

supporto zattera autocostruito–UNA MIA SOLUZIONE

L’implementazione è sempre un aspetto che si deve considerare a bordo della propria barca vela.

Questa volta ho pensato di costruire il supporto per la zattera di salvataggio e collocarlo nel posto che reputo sia il migliore. nuovi occhiali

Dopo un’analisi delle alternative sono giunto a questa soluzione (vedi foto) che vi presento con la motivazione:

  • la zattera deve essere posizionata nel punto più vicino all’acqua.
  • si deve fare il minimo sforzo durante l’operazione di lancio in acqua
  • deve dare il meno fastidio possibile
  • è molto pesante (65 kg) e richiede molta fatica per il sollevamento
  • nel malaugurato caso in cui si debba utilizzare si è già pressati dallo stress
  • magari c’è mare grosso con onde alte
  • posta in un gavone nel momento del bisogno è faticoso sollevarla e spesso è incastrata con altri oggetti.

Detto ciò, sul Melina 411 ho individuato la spiaggetta di poppa ma si ponevano i vincoli seguenti:

  1. lo sportello posto sul piano della spiaggetta del Melina 411 deve poter essere aperto al bisogno.
  2. la passerella  deve poter essere  calata e issata senza difficoltà
  3. il supporto dell’ancora di poppa già presente sul Melina non deve ostacolare.
  4. le manovre relative alla liberazione dell’ancora di poppa non deve essere ostacolata
  5. la discesa della zattera a mare deve avvenire molto facilmente (in qualche secondo) e senza fatica.

Dunque la  soluzione che ho adottato rende soddisfacente tutto questo ed ecco il risutato nella fotografia.

IMG_2961La parte curvata a ponte posta sul lato esterno del supporto in acciaio è basculante e quindi quando si slaccia la cinghia automaticamente si ribalta e rende libero lo scorrimento della zattera.

Le rotelle poste sulla lato inferiore insieme alla  pendenza del supporto favoriscono la discesa a mare.

Altri vantaggi: spostando la zattera dal gavone alla spiaggetta ho guadagnato spazio sottocoperta perchè i salvagenti personali  adesso saranno stipati nel gavone del pozzetto, luogo dove l’equipaggio si troverebbe per accedere alla zattera.

Colgo l’occasione per METTERE IN EVIDENZA il mio programma velico di quest’estate.

Sarà un piacere ospitarvi a bordo di MELINA CLIPPER

IMG_294416 ottobre331


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: